Hai voglia di cambiare auto? Non sei l’unico…. vola il mercato automotive a chiusura 2017.

Hai voglia di cambiare auto? Non sei l’unico…. vola il mercato automotive a chiusura 2017.http://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/12/autopin-.jpg

Continua a volare il mercato dell’auto in Italia: nel mese di settembre sono state vendute 166.956 autovetture, quindi con una variazione di +8,13% rispetto allo stesso mese dello scorso anno quando furono immatricolate 154.399. Insomma dopo il +16,04% rispetto ad agosto 2016, gli italiani continuano a far salire le vendite. Solo l’usato fa registrare una lieve flessione con 368.634 trasferimenti di proprietà a settembre (-5,98% rispetto a settembre 2016, durante il quale ne furono registrati 392.072. In sintesi dunque a settembre 2017 il volume globale delle vendite (535.590 Autovetture) ha dunque interessato per il 31,17% auto nuove e per il 68,83% auto usate. E nel periodo gennaio-settembre 2017 la motorizzazione ha in totale immatricolato 1.533.710 Autovetture, con una variazione di +9,00% rispetto al periodo gennaio-settembre 2016, durante il quale ne furono immatricolate 1.533.710. Nello stesso periodo di gennaio-settembre 2017 sono stati registrati 3.410.245 trasferimenti…

Pagani: Next Opening del museo delle super car.

Pagani: Next Opening del museo delle super car.http://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/11/TestataArticoli_pagani-atelier-2.jpg

Il 16 dicembre, Horacio Pagani aprirà le porte del nuovo Museo e dell’atelier. HORACIO TAGLIA IL NASTRO – Il momento “x” è fissato per il prossimo 16 dicembre. In quel giorno, infatti, apre i battenti il Museo Horacio Pagani, dedicato al costruttore di supercar che trasudano potenza, cavalli ed esuberanza in ogni tratto. Sarà lo stesso Horacio Pagani, fondatore dell’omonima casa automobilistica, a tagliare il nastro su museo di via Dell’industria 26 a San Cesario sul Panaro, aprendone così le porte per la prima volta nella storia del marchio. Nella giornata dell’inaugurazione, il Museo sarà visitabile gratuitamente dalle 10 alle 18. Nell’occasione, verrà presentata e inaugurata anche una nuova area di produzione, ribattezzata “atelier” dalla Pagani COLLEZIONE ESCLUSIVA – Il Museo non è solo un’esposizione di tutte le vetture dell’azienda: diventa un vero e proprio respiro della vita della Pagani e del suo fondatore….

Mai più un bimbo dimenticato in auto, ecco la nuova app.

Mai più un bimbo dimenticato in auto, ecco la nuova app.http://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/11/Bambini-in-auto-copia.jpg

Un software per salvare la vita: in due scuole del Livornese verrà inaugurata l’app per impedire che i genitori dimentichino i piccoli nell’auto. AMNESIA DISSOCIATIVA – L’app salvavita entrerà in azione fra poco. Come riporta il Corriere della Sera, Michela e Stefano Onida (genitori di Gaia, la piccina dimenticata dalla madre in auto sotto il sole e morta nell’abitacolo) inaugureranno in due scuole della provincia di Livorno un sistema, unico in Italia, per evitare un’altra tragedia simile. Un fenomeno che, a detta di molti psicologi, è causato da una forma di amnesia dissociativa: un “buco nero” nella memoria, dovuto a una particolare condizione di stress. È il compimento di un lavoro pensato dall’Associazione Gaia Onida, l’onlus che i genitori della piccola hanno fondato con coraggio assieme ad alcuni amici per ricordare la figlia e per aiutare gli altri. COME FUNZIONA – Il software si…

La tutela legale – Il valore aggiunto da includere nell’ RC auto, scopri perchè.

La tutela legale – Il valore aggiunto da includere nell’ RC auto, scopri perchè.http://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/11/BMW-Z8-HRE-Wheels-1-copia-630x269-copia.jpg

La scelta della compagnia di assicurazione è di certo uno tra i momenti più importanti e delicati per ogni automobilista. Nella marea indistinta dell’offerta quest’ultimo deve riuscire a distinguere quale tra le compagnie possa rappresentare al meglio i propri interessi. Un fattore assolutamente indicativo è la presenza nell’offerta della compagnia assicurativa della garanzia di tutela legale (da includere su richiesta stessa del cliente). La tutela legale non è altro che il perfetto completamento alle garanzie offerte dalla classica polizza Rc Auto e permette all’automobilista di poter contare sul lavoro di un network di specialisti pronti, in ogni momento, a far valere i propri diritti e le proprie ragioni. Difesa in sede penale, difesa dell’assicurato in caso di danni subiti per colpa di terzi, tutela dell’assicurato in caso di inadempimenti contrattuali e per finire assistenza garantita nei casi di ingiuste sanzioni amministrative. Proprio quest’ultimo aspetto…

L’auto di Steve Jobs? All’asta dal 6 Dicembre 2017

L’auto di Steve Jobs? All’asta dal 6 Dicembre 2017http://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/11/BMW-Z8-HRE-Wheels-1-copia.jpg

Per i collezionisti l’occasione è speciale. La BMW Z8 di Steve Jobs sarà messa all’asta dalla sede di New York di Sotheby’s il 6 dicembre 2017. La fuoriserie è appartenuta al fondatore della Apple dal 2000 al 2003: Jobs solitamente preferiva le Mercedes, ma la Z8 è stata un’auto speciale. Il suo valore è stimato tra i 300.000 e 400.000 dollari, ovvero doppio di quello di mercato. Il prezzo di listino era di 128.000 dollari. Ocassione per appassionati, ma anche per chi la vuole usare. La supercar ha percorso solo 24.000 chilometri. La BMW Z8, prodotta in 5.000 esemplari, è stata una vettura molto avanzata. Telaio in alluminio, motore V8 da 400 cavalli di 4.9 litri. E’ dotata anche di tetto rigido. E, chicca speciale, del telefonino di bordo, uno StarTAC Motorola, molto in popolatr in quegli anni, personalizzato da BMW. Jobs amava il…

Gran Turismo compie 20 anni

Gran Turismo compie 20 annihttp://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/10/autopinblog-1.jpg

Kazunori Yamauchi – anzi, il dottor Yamauchi – per molti è un perfetto sconosciuto. Non per quanti, 20 anni fa, iniziarono ad appassionarsi a quello che si sarebbe affermato nel tempo, passando tra quattro generazioni di Playstation Sony, come il simulatore di guida tra i più, se non il più realistico disponibile nel panorama dei videogames. Yamauchi è il papà di Gran Turismo, saga giunta all’”episodio” Gran Turismo Sport, in un connubio tra mondo reale e virtuale sempre più stretto relativamente al settore automotive. Si è affermato non solo per le caratteristiche grafiche, l’ampissimo database di auto di ogni epoca e categoria, inizialmente sbilanciato sui marchi nipponici e statunitensi, nel corso delle edizioni sempre più arricchito dai marchi europei. Si è affermato perché Gran Turismo ha avuto la pretesa del perfezionamento delle sensazioni trasmesse al giocatore attraverso il joypad o il volante, che dovevano…

Il futuro è ora: Decreto “Smart road” L’italia il paese dove le auto si guidano da sole

Il futuro è ora: Decreto “Smart road” L’italia il paese dove le auto si guidano da solehttp://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/10/autopinblog.jpg

Si ALLA GUIDA AUTONOMA – Nel decreto ministeriale ribattezzato “Smart road”, attualmente allo studio, una sezione è dedicata alla sperimentazione delle vetture che si guidano da sole, ponendo l’attenzione sulla necessità di realizzare una rete stradale più digitale, con infrastrutture che possano accogliere le auto di domani. In questo contesto, sostenibilità e sicurezza sono i primi punti da sviluppare. Così facendo, l’Italia si allineerà alle sperimentazioni sulla guida autonoma: negli Usa e in alcuni Paesi europei, sono partiti nel 2010. In “Smart road” si parla finalmente di “sperimentazione dei veicoli a guida automatica”, ovvero “veicoli dotati di tecnologie capaci di attuare comportamenti di guida senza l’intervento attivo del guidatore, in determinati ambiti stradali e condizioni esterne”. TEST APERTI – Case automobilistiche, università e istituti di ricerca potranno condurre gli esperimenti sulla guida autonoma, facendo circolare i loro modelli sulle strade italiane, dopo aver ottenuto…

Autovelox fissi: giudicati illegali se la strada non è a scorrimento veloce

Autovelox fissi: giudicati illegali se la strada non è a scorrimento velocehttp://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/10/form-sliderfff-7.jpg

Il Tribunale di Firenze ha disposto l’annullamento di una multa per eccesso di velocità elevata a un automobilista a Firenze, sostenendo che la strada non ha le caratteristiche stabilite dalla Legge per posizionarvi un autovelox fisso, ovvero quelli montati all’interno di una struttura permanente e non trasportabili. La legge numero 168 del 2002 stabilisce infatti che i rilevatori di questo tipo possono essere impiegati solo lungo alcuni tipi di strade urbane, del tipo a scorrimento veloce con almeno 2 corsie per senso di marcia e carreggiate separate da uno spartitraffico. Il legale dell’automobilista ha basato il ricorso su questo aspetto, sostenendo che Viale Gramsci non ha le caratteristiche per essere considerato una vera strada a scorrimento veloce, come invece è stata furbescamente riclassificata dal Comune dopo aver messo gli autovelox. BANCHINE “OCCUPATE” – L’avvocato ha citato la presenza di semafori, di aree di sosta…

PREV NEXT 1 2 3