Autovelox fissi: giudicati illegali se la strada non è a scorrimento veloce

Autovelox fissi: giudicati illegali se la strada non è a scorrimento velocehttp://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/10/form-sliderfff-7.jpg

Il Tribunale di Firenze ha disposto l’annullamento di una multa per eccesso di velocità elevata a un automobilista a Firenze, sostenendo che la strada non ha le caratteristiche stabilite dalla Legge per posizionarvi un autovelox fisso, ovvero quelli montati all’interno di una struttura permanente e non trasportabili. La legge numero 168 del 2002 stabilisce infatti che i rilevatori di questo tipo possono essere impiegati solo lungo alcuni tipi di strade urbane, del tipo a scorrimento veloce con almeno 2 corsie per senso di marcia e carreggiate separate da uno spartitraffico. Il legale dell’automobilista ha basato il ricorso su questo aspetto, sostenendo che Viale Gramsci non ha le caratteristiche per essere considerato una vera strada a scorrimento veloce, come invece è stata furbescamente riclassificata dal Comune dopo aver messo gli autovelox. BANCHINE “OCCUPATE” – L’avvocato ha citato la presenza di semafori, di aree di sosta…

Cresce la domanda dell’auto, il segno di un economia che risale

Cresce la domanda dell’auto, il segno di un economia che risalehttp://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/10/asasa-1-630x269.jpg

In settembre sono stati immatricolate in Italia 166.956 autovetture con un incremento sullo stesso mese del 2016 dell’8,13%. Il dato è positivo e ancor più lo appare se si considera che il confronto si fa con un settembre 2016 particolarmente dinamico (+18%). Il consuntivo dei primi nove mesi dell’anno chiude con 1.533.710 immatricolazioni, un livello in linea con le previsioni di un intero 2017 a quota 2.000.000. Il mercato dell’auto, dopo essere cresciuto del 16% sia nel 2015 che nel 2016, continua il suo recupero, anche se ovviamente con tassi di incremento più contenuti, ma comunque tali da dare un contributo all’accelerazione della ripresa del Pil che si è verificata negli ultimi mesi e che trova conferma nei più recenti dati statistici. Il clima di fiducia dei consumatori determinato dall’Istat in agosto e settembre è infatti cresciuto di ben 8,3 punti e quello degli…

Vecchia o d’epoca? Quanta strada deve percorrere la tua auto per diventare d’època?

Vecchia o d’epoca? Quanta strada deve percorrere la tua auto per diventare d’època?http://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/09/asasa-1.jpghttp://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/09/asasa-1.jpg

30 anni Può essere considerata auto d’epoca una vettura che sia stata costruita almeno 30 anni prima dell’iscrizione ad uno dei Registri dell’ASI (prima della Legge di Stabilità del Governo Renzi bastavano 20 anni); conta quindi il numero di anni da quando è stata costruita e non la prima immatricolazione. Possono essere iscritte ai Registri anche le auto d’epoca radiate dal PRA, ovvero le vetture che non hanno più documenti validi necessari per la circolazione su strada, che in tal modo vengono ritargate e dotate di un nuovo libretto di circolazione. Il proprietario dell’auto d’epoca radiata dal PRA, al fine dell’iscrizione ad uno dei Registri, dovrà fare una dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativo allo stato di conservazione del mezzo. E’ importante che l’auto d’epoca, per essere considerata tale, sia fedele all’originale e sia in condizioni decorose. Inoltre, dopo l’introduzione della modifica, non tutte…

L’automotive mostra il suo nuovo volto a Francoforte – Salone di Francoforte 2017

L’automotive mostra il suo nuovo volto a Francoforte – Salone di Francoforte 2017http://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/09/saloneauofrancoforte2017-7.jpghttp://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/09/saloneauofrancoforte2017-7.jpg

Connettività, elettrificazione e guida autonoma, sono i tre temi principali dello IAA 2017 a cui non partecipano diversi costruttori tradizionali, sostituiti da Facebook, Google e IBM. Il salone dell’auto di Francoforte (1.100 espositori di 39 Paesi che occupano gli oltre 230.000 metri quadrati della piccola città fieristica) che si mostrerà al mondo si trasforma in quella che ormai è più logicamente aderente ai tempi e alle esigenze dell’utente/cliente, cioè la vetrina di macchine connesse, elettriche e ibride, avviate a raggiungere l’obiettivo della guida autonoma. E dove diventa sempre più evidente il peso e l’importanza crescente di tutta la tecnologia di ultima generazione trasportato sulle vetture dai colossi dell’informatica, che dopo aver creato un loro importante contenitore come il CES di Las Vegas, ora iniziano a riversarsi direttamente nei salone dell’auto con la loro imponente forza d’urto. Così, all’assenza annunciata da tempo di marchi come…

Monza 2017: Pole position per Lewis Hamilton

Monza 2017: Pole position per Lewis Hamiltonhttp://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/09/Gran-Premio-Formula-1-Monza.jpghttp://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/09/Gran-Premio-Formula-1-Monza.jpg

Nelle qualifiche di Monza ad imporsi è stato Lewis Hamilton: sarà il pilota inglese a scattare dalla pole position nel Gran Premio d’Italia, tredicesima prova del mondiale 2017 di Formula 1. 1’34″660 è il crono colto dall’alfiere della Mercedes, al sessantanovesimo acuto al sabato in carriera e all’ottava stagionale. Hamilton è sempre più l’uomo dei record: oltre a prendere il comando solitario della classifica dei poleman più prolifici di tutti i tempi, il britannico diventa il primatista assoluto di partenze al palo a Monza. Questo risultato si è decisamente fatto attendere: il meteo, infatti, ha allungato a dismisura le tempistiche della lotta per la partenza al palo. A Monza, per la prima volta dopo nove anni, le qualifiche sono state disputate su pista bagnata: i piloti si sono trovati a girare sotto la pioggia dopo aver inanellato pochissime tornate in queste condizioni nelle FP3….

Colpo di sonno al volante? -“La tecnologia che ci apre gli occhi”-

Colpo di sonno al volante? -“La tecnologia che ci apre gli occhi”-http://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/08/1464513380008.jpg-colpi_di_sonno_al_volante__ecco_i_consigli_per_evitarli-copia.jpg

Soprattutto in questi giorni di trasferimenti per le vacanze, quando diventa più concreta la possibilità di restare per lunghe ore, e magari anche di notte, al posto di guida, quello del colpo di sonno è uno dei pericoli più temuti dagli automobilisti. Secondo le statistiche, circa un quarto degli incidenti autostradali gravi sono riconducibili alla stanchezza e alla sonnolenza della persona al volante: basta un attimo per passare dalla veglia all’incoscienza, e le conseguenze spesso sono devastanti. Così l’attenzione dei costruttori, che nel campo della sicurezza a tutti i livelli hanno negli anni innalzato di molto l’asticella delle dotazioni di bordo, si è concentrata se non a risolverlo del tutto, quanto meno a contrastare in modo efficace questo rischio. Panasonic, fra le prime aziende al mondo nell’elettronica di consumo e molto attiva anche nel mondo dell’automotive, sta lavorando ad una tecnologia per risolvere il…

-“LA PROMO CHE GIRA”-

-“LA PROMO CHE GIRA”-http://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/07/form-sliderfff-7.jpg

Jeep Renegade 1.6mtj km0 2017 LIMITED con Navigatore da 6,5″ Listino 29.000 Offertissima €21.990 Disponiamo anche di vetture con CERCHI DA 18 CAMBIO AUTOMATICO TETTO APRIBILE CON SCONTI FINO AL 25% Tutte km0 Offerte limitate alle sole vetture in pronta consegna

Dal sito web al marketplace in un click.

Dal sito web al marketplace in un click.http://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/07/Schermata-2017-07-20-alle-11.23.35.png

Abbiamo pensato ad una posizione web moderna e userfriendly Lo abbiamo fatto perché diventeremo per te una finestra sempre aperta nel settore #automotive. Sfoglierai il nostro #parcoauto, leggerai le ultime #news e ci farai tutte le domande che vorrai alle quali noi saremo lieti di rispondere. Benvenuto su autopinmoto.it CREDITS: @Balloon, Brands in Quota

PREV NEXT 1 2