Vecchia o d’epoca? Quanta strada deve percorrere la tua auto per diventare d’època?

Vecchia o d’epoca? Quanta strada deve percorrere la tua auto per diventare d’època?http://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/09/asasa.jpghttp://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/09/asasa.jpg

30 anni Può essere considerata auto d’epoca una vettura che sia stata costruita almeno 30 anni prima dell’iscrizione ad uno dei Registri dell’ASI (prima della Legge di Stabilità del Governo Renzi bastavano 20 anni); conta quindi il numero di anni da quando è stata costruita e non la prima immatricolazione. Possono essere iscritte ai Registri anche le auto d’epoca radiate dal PRA, ovvero le vetture che non hanno più documenti validi necessari per la circolazione su strada, che in tal modo vengono ritargate e dotate di un nuovo libretto di circolazione. Il proprietario dell’auto d’epoca radiata dal PRA, al fine dell’iscrizione ad uno dei Registri, dovrà fare una dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativo allo stato di conservazione del mezzo. E’ importante che l’auto d’epoca, per essere considerata tale, sia fedele all’originale e sia in condizioni decorose. Inoltre, dopo l’introduzione della modifica, non tutte…

L’automotive mostra il suo nuovo volto a Francoforte – Salone di Francoforte 2017

L’automotive mostra il suo nuovo volto a Francoforte – Salone di Francoforte 2017http://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/09/salonefrancofortelogo-2017.jpghttp://www.autopinmoto.it/home/wp-content/uploads/2017/09/salonefrancofortelogo-2017.jpg

Connettività, elettrificazione e guida autonoma, sono i tre temi principali dello IAA 2017 a cui non partecipano diversi costruttori tradizionali, sostituiti da Facebook, Google e IBM. Il salone dell’auto di Francoforte (1.100 espositori di 39 Paesi che occupano gli oltre 230.000 metri quadrati della piccola città fieristica) che si mostrerà al mondo si trasforma in quella che ormai è più logicamente aderente ai tempi e alle esigenze dell’utente/cliente, cioè la vetrina di macchine connesse, elettriche e ibride, avviate a raggiungere l’obiettivo della guida autonoma. E dove diventa sempre più evidente il peso e l’importanza crescente di tutta la tecnologia di ultima generazione trasportato sulle vetture dai colossi dell’informatica, che dopo aver creato un loro importante contenitore come il CES di Las Vegas, ora iniziano a riversarsi direttamente nei salone dell’auto con la loro imponente forza d’urto. Così, all’assenza annunciata da tempo di marchi come…